MENU +

Living

Apri Info ►

bottone chiudi

Il soggiorno è il locale in cui si dispone solitamente di spazio sufficiente per optare per un’intera parete attrezzata, o comunque per modelli di mobili libreria con dimensioni considerevoli, magari a tutta altezza, che arredano l’ambiente e gli conferiscono personalità e carattere.

Nel caso invece di un monolocale o di un appartamento dalla metratura ridotta, il mobile libreria potrebbe diventare uno strumento utile per separare gli spazi ed inserirvi persino della aperture: ne esistono modelli bifacciali realizzati in materiali innovativi e di alto contenuto di design.

Il modello più classico del mobile libreria è quello a giorno, composto da vani aperti, in cui esporre a vista libri ed oggetti. E’ molto pratico, consente di avere immediatamente a portata di mano il suo contenuto, che però occorre tenere molto ordinato proprio perché sempre alla vista. Se invece si ha la necessità di riporre anche oggetti o stoviglie che vanno protetti dalla polvere, può essere dotata di vani chiusi con ante o di pratici cassetti di varie dimensioni.

In particolare, i wall system (pareti pensili) sono la tendenza del momento, in quanto versatili, non vincolano più a rigide misure, e si adeguano allo spazio che si ha a disposizione. Cambia la filosofia d’arredamento: non è il mobile (con la sua precisa larghezza, con il suo colore o stile predefinito) ad essere il centro dell’idea progettuale, ma è la sua funzione a diventare il concetto di base. Prima si pensa a cosa quello spazio dovrà contenere, e poi si progettano ripiani, scaffali, contenitori per raggiungere lo scopo ottimale.

© 2013 Arredinsieme. Tutti i diritti riservati. Viale dell'Immacolata, 28 (SS 113) - 98040 Merì (ME) - Telefono 334 6006123 P.I. 01746150836

Credits

Seguici su: facebooktwitteryoutube